Tutti noi siamo abituati ad usare google maps per realizzare percorsi, visualizzare luoghi più o meno noti, creare una story mapping di un viaggio effettuato o più semplicemente osservare luoghi a noi noti per analizzarli sotto un diverso punto di vista. In realtà questa applicazione cloud, messaci a disposizione di Google gratuitamente, ci consente di essere utilizzata sia in campo geografico che in campo storico. Attraverso una semplice funzione, noi possiamo utilizzare google maps in modalità time machine, cioè in una modalità che ci consente di visualizzare un luogo in un determinato periodo storico e, facendo scorrere gli anni attraverso un  semplice tasto funzione, di visualizzare lo stesso luogo ma con tutte le modifiche apportate dall'uomo allo stesso. 

googlemaps1

 

Per utilizzare basterà utilizzare il tasto la cui icona è un piccolo orologio, collocato in alto a sinistra, come evidenziato dalla freccia gialla all'interno dell'immagine.

Per approfondimenti vi rimando alla guida visuale scaricabile dall'area download. Buon lavoro!